Il tuo parco con qualcosa in più

Il tuo parco con qualcosa in più

GLI INTERVENTI AL PARCO DONATELLA COLASANTI

Dopo gli interventi di Milano a Largo Balestra nel 2021, di Catania al Parco Vulcania a settembre 2022 e di Lucca al Parco Fluviale a inizio ottobre 2022, è ora la volta di Roma. Nel 2023 sono previsti interventi in altre città italiane. A Roma è stato scelto il Parco Donatella Colasanti, a San Paolo, dove tra poche settimane sarà completato l’intervento di riqualificazione, che intende rendere l’area maggiormente attrattiva, e potenziarla soprattutto per quanto riguarda bambini, famiglie e giovani. Realizzato in collaborazione con il Municipio VIII e sviluppato da Brand for the City, il progetto rappresenta un’inedita forma di collaborazione tra pubblico e privato, che vede lavorare insieme Impresa, Istituzioni, Fondazioni nazionali (prima tra tutte Fondazione Sport City per l’attività SPORT,  oltre che Plastic Free per l’attività GREEN e Hakuna Matata per progetti di promozione sociale), Associazioni locali del Terzo settore (in particolare l’onlus Ridaje che ha in gestione il Parco Donatella Colasanti dal Municipio VIII), altre Associazioni locali dedicate ad attività sportive, educative, artistiche e culturali.

L’INTERVENTO

L’intervento prevede diverse azioni declinate secondo le 4 dimensioni dei Parchi Agos. Per quanto riguarda la dimensione ‘GREEN’, il Parco Agos Donatella Colasanti può contare su un nuovo ‘giardino mediterraneo’ realizzato con aiuole composte da alberature, arbusti ed essenze e un nuovo impianto d’irrigazione contribuirà alla manutenzione generale. L’elemento ‘SMART’ è rappresentato dalla presenza di QR CODE che permettono di conoscere le specie arboree e vegetali del parco oltre ad un link dedicato alla storia di Donatella Colasanti. Anche la tematica ‘SPORT’ ha un’espressione tecnologica grazie all’installazione nel parco di QR CODE che rimandano alle app sportive dei Parchi con i consigli degli esperti, gli allenamenti e le gare virtuali a distanza. L’evento inaugurale del Parco prevede diverse attività SPORT sottolineando come il Parco è comunque spontaneamente utilizzato dai bambini e dai ragazzi del quartiere anche per attività sportive. La dimensione ‘ART’ si esprime attraverso i panelli dipinti dall’artista Violetta Carpino dedicati alla lotta contro la violenza sulle donne e il murales all’ingresso del parco.. Completano l’intervento nuovi arredi urbani, tra cui il tavolone con panche inclusivo anche per le carrozzine e nuovi giochi per i bambini in sostituzione di quelli rovinati.

GLI INTERVENTI AL PARCO DONATELLA COLASANTI

Dopo gli interventi di Milano a Largo Balestra nel 2021, di Catania al Parco Vulcania a settembre 2022 e di Lucca al Parco Fluviale a inizio ottobre 2022, è ora la volta di Roma. Nel 2023 sono previsti interventi in altre città italiane. A Roma è stato scelto il Parco Donatella Colasanti, a San Paolo, dove tra poche settimane sarà completato l’intervento di riqualificazione, che intende rendere l’area maggiormente attrattiva, e potenziarla soprattutto per quanto riguarda bambini, famiglie e giovani. Realizzato in collaborazione con il Municipio VIII e sviluppato da Brand for the City, il progetto rappresenta un’inedita forma di collaborazione tra pubblico e privato, che vede lavorare insieme Impresa, Istituzioni, Fondazioni nazionali (prima tra tutte Fondazione Sport City per l’attività SPORT,  oltre che Plastic Free per l’attività GREEN e Hakuna Matata per progetti di promozione sociale), Associazioni locali del Terzo settore (in particolare l’onlus Ridaje che ha in gestione il Parco Donatella Colasanti dal Municipio VIII), altre Associazioni locali dedicate ad attività sportive, educative, artistiche e culturali.

L’INTERVENTO

L’intervento prevede diverse azioni declinate secondo le 4 dimensioni dei Parchi Agos. Per quanto riguarda la dimensione ‘GREEN’, il Parco Agos Donatella Colasanti può contare su un nuovo ‘giardino mediterraneo’ realizzato con aiuole composte da alberature, arbusti ed essenze e un nuovo impianto d’irrigazione contribuirà alla manutenzione generale. L’elemento ‘SMART’ è rappresentato dalla presenza di QR CODE che permettono di conoscere le specie arboree e vegetali del parco oltre ad un link dedicato alla storia di Donatella Colasanti. Anche la tematica ‘SPORT’ ha un’espressione tecnologica grazie all’installazione nel parco di QR CODE che rimandano alle app sportive dei Parchi con i consigli degli esperti, gli allenamenti e le gare virtuali a distanza. L’evento inaugurale del Parco prevede diverse attività SPORT sottolineando come il Parco è comunque spontaneamente utilizzato dai bambini e dai ragazzi del quartiere anche per attività sportive. La dimensione ‘ART’ si esprime attraverso i panelli dipinti dall’artista Violetta Carpino dedicati alla lotta contro la violenza sulle donne e il murales all’ingresso del parco.. Completano l’intervento nuovi arredi urbani, tra cui il tavolone con panche inclusivo anche per le carrozzine e nuovi giochi per i bambini in sostituzione di quelli rovinati.

IL PARCO AGOS GREEN&SMART DI ROMA – PARCO DONATELLA COLASANTI

GLI EVENTI

IL PARCO AGOS GREEN&SMART DI

ROMA – PARCO DONATELLA COLASANTI

GLI EVENTI

SABATO 12 NOVEMBRE 2022

L’INAUGURAZIONE: UNA GIORNATA DI SPORT E LABORATORI PER TUTTI

L’intervento viene presentato alla città sabato 12 novembre con una giornata dedicata allo sport, alla sostenibilità e alla creatività aperta a tutta la cittadinanza, in particolare alle famiglie, ai bambini e ai ragazzi. Sono previsti, dalle 10:00 fino alle 17:00 laboratori green, a cura di Plastic Free; laboratori creativi a cura dell’associazione Hakuna Matata; laboratori artistici a cura degli street artist locali e numerose attività sportive coordinate da Fondazione Sport City che coinvolgeranno bambini e ragazzi in numerose discipline in collaborazione con le associazioni sportive locali. Alle 11:00 è in programma il taglio del nastro alla presenza delle autorità, di Agos e dei partner del progetto. Per tutto il giorno si potrà assistere a esibizioni e partecipare agli inviti allo sport aperti e gratuiti. Un punto di attenzione è dedicato alla lotta contro la violenza sulle donne partendo dall’intitolazione del Parco all’unica sopravvissuta al massacro del Circeo, presente nelle installazioni artistiche, nella panchina rossa che verrà realizzata e in numerose attività della giornata inaugurale con l’intento di sensibilizzare la comunità sul tema del rispetto della donna e della protezione di chi è vittima di violenza.

SABATO 12 NOVEMBRE 2022

L’INAUGURAZIONE: UNA GIORNATA DI SPORT E LABORATORI PER TUTTI

L’intervento viene presentato alla città sabato 12 novembre con una giornata dedicata allo sport, alla sostenibilità e alla creatività aperta a tutta la cittadinanza, in particolare alle famiglie, ai bambini e ai ragazzi. Sono previsti, dalle 10:00 fino alle 17:00 laboratori green, a cura di Plastic Free; laboratori creativi a cura dell’associazione Hakuna Matata; laboratori artistici a cura degli street artist locali e numerose attività sportive coordinate da Fondazione Sport City che coinvolgeranno bambini e ragazzi in numerose discipline in collaborazione con le associazioni sportive locali. Alle 11:00 è in programma il taglio del nastro alla presenza delle autorità, di Agos e dei partner del progetto. Per tutto il giorno si potrà assistere a esibizioni e partecipare agli inviti allo sport aperti e gratuiti. Un punto di attenzione è dedicato alla lotta contro la violenza sulle donne partendo dall’intitolazione del Parco all’unica sopravvissuta al massacro del Circeo, presente nelle installazioni artistiche, nella panchina rossa che verrà realizzata e in numerose attività della giornata inaugurale con l’intento di sensibilizzare la comunità sul tema del rispetto della donna e della protezione di chi è vittima di violenza.

NEWS

[post_grid id=’328′]

[post_grid id=’328′]